SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Albert Camus, 1954

54,00
Dimensione

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello

• Reso GRATUITO entro 15 giorni
• Certificato di autenticità

• Non incorniciato

Maggiori informazioni sulle stampe e i formati

Spedizioni a partire da € 20,00
Consegna prevista entro Venerdì 03/01

ALBERT CAMUS, 1954 (Agenzia Farabola)
Fotografia stampata dal negativo originale, in bianco e nero, su carta glicée fineart Hahnemüle Baryta Satin 300 gr. Edizione limitata e numerata con certificato di autenticità.

MILANO, 29 NOVEMBRE 1954. Lunedì letterario al Teatro Manzoni. Lo scrittore franco-algerino Albert Camus. Camus è nato a Mondovi (oggi Dréan) nella colonia francese d’Algeria il 7 novembre del 1913, da padre alsaziano e madre di origine spagnola. Nel 1936 si è laureato in filosofia ad Algeri con una tesi su Plotino e Agostino. Iscritto al Partito Comunista algerino, arriva in Francia nel 1940 e pubblica “Lo straniero” (1942). Finita la guerra, parte per gli Stati Uniti e nel 1947 esce “La peste”, che ottiene un grande successo. Nel 1951 la pubblicazione de “L’uomo in rivolta” fa nascere una lunga polemica con Sartre e la sinistra, con cui rompe definitivamente. Premio Nobel per la letteratura (1957), muore in un incidente stradale a Villeblin il 4 gennaio 1960.